Milano a 360°: i grandi Musei, arte, storia, cultura

I Musei di Milano, pubblici e privati, contengono raccolte artistiche e storiche di assoluta importanza e tutti sono inseriti in edifici e contesti ambientali essi stessi di grande valore e bellezza. Milano è luogo di cultura, d’arte e storia.

Molti Musei sono vicino al centro di Milano, altri un po’ discosti, da ricercare nell’articolato tessuto urbano che interseca storia e modernità. Quasi impossibile elencarli tutti. Partendo dal centro di Milano ecco quindi una selezione di quelli che abbiamo fotografato e di cui trovate di seguito alcune nostre Immagini a 360°:


Molte altre nostre Immagini a 360° relative ai Musei di Milano e ad altri luoghi della città possono essere trovate sul Sito del Turismo del Comune di Milano in particolare nella sezione dedicata a MILANO 360°

IMPORTANTE: Abbiamo realizzato molte di queste Immagini a 360° grazie a un accordo di partenariato con il Comune di Milano ed alla disponibilità e supporto dei soggetti coinvolti, che ci hanno aperto le loro porte, talvolta in modo esclusivo. A tutti il nostro più vivo ringraziamento, con l’auspicio che queste Immagini a 360° rendano il giusto merito alle bellezze fotografate e che permettano anche a voi di apprezzarle.

  • La visione delle Fotografie Panoramiche a 360° è facile, basta cliccare sulle immagini in miniatura. Se volete qualche suggerimento seguite le INDICAZIONI
INDICAZIONI

Il Museo del Novecento in Piazza Duomo

Questo museo si affaccia direttamente su Piazza del Duomo di cui si gode una visuale unica. Inserito nel Palazzo dell’Arengario, il Museo del ‘900 ospita centinaia di dipinti ed opere di diversi periodi del ‘900. Sono ben rappresentati i più famosi artisti italiani: Boccioni, Modigliani, De Chirico, Fontana, Pelizza da Volpedo, Sironi, Marino Marini, … E sono presenti importanti opere di maestri stranieri: Picasso, Kandinskij, Matisse, Mondrian …

DSC03989 Mi Museo900 L2 900ItalianoFontana RX8j TT

Lucio Fontana e il ‘900 Italiano

DSC03953 MI Museo900 L2SironiMartini RX8j TT

Il Modernismo: Arturo Martini e Mario Sironi

DSC04066 MI Museo900 L2MMarini RX8j TT

La sala dedicata a Marino Marini, pittore e scultore

DSC04256 MI Museo900 FontanaVistaPzzaDuomo RX8j TT 1

La vista su Piazza del Duomo e la Struttura al Neon di Lucio Fontana

Il Museo del Duomo di Milano – La storia e i dettagli

Ospitato nel Palazzo Reale nella piazza omonima che confina con il lato del Duomo Museo del Duomo di Milano è stato recentemente ristrutturato e riallestito. L’affascinante percorso espositivo permette di ripercorrere le fasi della costruzione della Cattedrale e di apprezzarne numerose particolarità, tra cui le vetrate che sono presentate appunto in una delle Immagini a 360°.

DSC06267 Mi MuseoDuomo SalaViscontea RX8j TT

Una delle Sale Viscontee con il volto di Dio Padre e varie statue gotiche

DSC06312 MI MuseoDuomo Vetrate RX8j TT

La Sala delle Vetrate con un saggio delle 55 vetrate istoriate del Duomo

Le Gallerie d’Italia di Milano – Piazza Scala

Lo spazio espositivo Gallerie d’Italia – Piazza Scala fa parte della rete di sedi museali e culturali di Intesa Sanpaolo che garantisce alla fruizione pubblica parte delle collezioni d’arte di proprietà della Banca. Il museo, inserito in tre importanti palazzi d’epoca, dà su Piazza della Scala e contiene numerose opere soprattutto italiane a partire dalla fine del ‘700 esposte in modo esemplare in ambienti di grande valore.

DSC04918 MI GallerieItalia SaloneScala RX8j TT

Il maestoso Salone Scala allestito per la mostra di Francesco Hayez

DSC04952 MI GallerieItalia SalaMilano RX8j TT

Una delle sale dedicate alle prospettive di Milano Ottocentesca

Il Museo della Scala – Un gioiello di memorie musicali

Il Teatro alla Scala è una delle istituzioni culturali più importanti di Milano ed è uno dei teatri più famosi del mondo. Così diceva già nel 1816 Stendhal: “Esco ora dalla Scala […] È per me il primo teatro del mondo, perché è quello che procura dalla musica i maggiori piaceri […] Quanto all’architettura, è impossibile immaginare nulla di più grande, più solenne e nuovo.” Ma non tutti sanno che è presente un delizioso Museo, cui dedichiamo un paio di Immagini a 360°, che contiene tanti ricordi della musica, dei suoi protagonisti e della storia del Teatro.

DSC06574 MI MuseoAllaScala SalaGrande RX8j TT

La grande Sala dell’Esedra

DSC06712 MI MuseoAllaScala Sala900 RX8j TT

La sala dedicata al Novecento

La Pinacoteca Ambrosiana – Il Codice Atlantico e molto ancora

Agli inizi del ‘600 il Cardinale Federico Borromeo, famoso arcivescovo di Milano, fondò “per un servizio universale” prima la Biblioteca Ambrosiana e poi la Pinacoteca Ambrosiana, strettamente collegate nella Veneranda Biblioteca Ambrosiana. La prima, già definita da Galileo Galilei ” … eroica et immortal libreria”, fu una delle prime biblioteche aperte al pubblico: contiene opere uniche quali il Codex Atlanticus di Leonardo Da Vinci presentato nella Sala Federiciana, v. l’Immagine a 360°. La Pinacoteca a sua volta contiene opere di Leonardo, Botticelli, Caravaggio, Tiziano, ecc. situati in splendide ambientazioni.

DSC08476 MI AmbrosianaBibliot SalaFedericiana RX8j TT

La grande Sala Federiciana con esposto il Codex Atlanticus di Leonardo Da Vinci

DSC08294 MI AmbrosianaPinacot Sala2Italiani RX8j TT

Una delle sale dedicate ai Pittori del Rinascimento Italiano

DSC08936 MI AmbrosianaPinac SalaEsedra12 RX8j TT

Sala dell’Esedra con il grande mosaico e quadri di Pittori veneti del ‘500

DSC09018 MI AmbrosianaPinac SalaBologna13 RX8j TT

Sala Nicolò da Bologna con pittori Italiani e fiamminghi del ‘600

I Musei del Castello Sforzesco – La Pietà Rondanini e poi arte e storia

Il Castello Sforzesco, imponente cittadella militare costruita nel XV secolo, è dei principali monumenti di Milano che ad esso ha legato molta della sua storia. Pur essendo uno dei più grandi castelli d’Europa si trova all’interno del centro a pochi passi dal Duomo. Nelle vaste sale storiche del Castello trovano spazio diversi Musei Civici che arricchiscono il suo valore e la sua attrattività turistica. La Pietà Rondanini di Michelangelo innanzitutto, e poi le Sale Storiche con cimeli medioevali, la ricca Pinacoteca e diverse altre raccolte.

DSC06967 MI CastelloMus PietaRondanini RX8j TT

La famosa Pietà Rondanini di Michelangelo Buonarroti

DSC07624 MI CastelloMus ArteAnticaGonfalone RX8j TT

Il Museo d’Arte Antica: il Gonfalone della Città di Milano

DSC07366 MI CastelloPinacoteca Sala21LudovicoM RX4j TT

La Pinacoteca: Sala dedicata all’età di Ludovico il Moro, fine ‘400

DSC07535 MI CastelloPinacoteca Sala26Seicento RX4j TT

La Pinacoteca: Sala dedicata al ‘600 e ‘700

DSC07327 MI CastelloMusMobili SalaGriselda RX4j TT

La “Camera Picta” quattrocentesca con la storia di Griselda

DSC07282 MI CastelloMusMobili Artelignea1200 RX4j TT

Sculture lignee religiose ed arazzi

La Galleria d’Arte Moderna – Nell’ottocentesca Villa Reale

La Galleria d’Arte Moderna, GAM, è inserita all’interno della Villa Reale, capolavoro neoclassico di fine ‘700 arricchita da un giardino in stile inglese. Nella magnifica ambientazione si sviluppano le sale della Galleria che raccoglie opere di pittori e scultori protagonisti dell’arte europea moderna: Hayez, Segantini, Balla, De Nittis, Boccioni, Appiani … Van Gogh, Picasso, Manet, Gauguin, Wildt … Per altre Immagini a 360°: Galleria d’Arte Moderna in 3D

DSC03698 MI GalleriaArteModerna S17Parnaso RX8j TT

Sala da Pranzo con l’affresco di A. Appiani: Apollo sul Monte Parnaso

DSC03647 MI GalleriaArteModerna S12Hayez RX8j TT

La Sala dedicata a Francesco Hayez, il più grande pittore Italiano dell’800

Il nuovo Museo Armani/Silos – Un inno all’estetica

Milano è città della Moda. Per festeggiare quarant’anni di moda, Giorgio Armani ha aperto Armani/Silos, uno spazio che contiene una vasta selezione di abiti dal 1980. L’esposizione, suddivisa in diverse sezioni che raccontano la storia e l’estetica dello stilista si trova all’interno di una struttura rigorosa dall’estetica misurata. Un deposito completamente ristrutturato secondo le indicazioni dello stesso stilista: “Ho scelto di chiamarlo silos perché lì venivano conservate le granaglie, materiale per vivere. E così, come il cibo, anche il vestire serve per vivere” (Giorgio Armani).

DSC02875 MI ArmaniSilos P1 Spazio10 RX4jTT

Esotismi: Fusione tra elementi esotici e tradizione europea

DSC03470 ArmaniSilos 22P2 10 M2j New LitTT

Cromatismi: inaspettata sinfonia di nuances di colori

Il Museo Archeologico e lo splendore di San Maurizio

Il Museo Archeologico si trova in un’area dove una volta sorgeva la Mediolanum Romana, con il Palazzo Imperiale, le Mura, il grande Circo ecc. di cui ancora si trovano resti significativi. Le collezioni, con centinaia di reperti selezionati, sono esposte in diverse sale a seconda della cultura di appartenenza: greca, etrusca, romana, altomedioevale, … Il Museo è all’interno di un contesto architettonico straordinario: l’ex-convento del Monastero Maggiore di San Maurizio, fondato nell’VIII secolo d.C e poi sviluppatosi nei secoli successivi. L’accesso al museo avviene proprio attraverso il primo chiostro mentre contingua al museo è la meravigliosa chiesa di San Maurizio dell’ex Convento di cui pure inseriamo una Immagine a 360°

1360276 MI MuseoArcheo ChiostroAccesso JX2j TT

Il Chiostro di accesso al Museo Archeologico

1340942 MI MuseoArcheo IngrPianta RX2j TT

L’ingresso del Museo con il plastico della Milano Romana

1330964 MI MuseoArcheo Etruschi RX2j TT

La sezione dedicata agli Etruschi

DSC05942 MI SMaurizioCappella TTL

La splendida Chiesa di San Maurizio annessa al Museo

Il Cimitero Monumentale – Un Museo a cielo aperto

Un museo insolito. Il Cimitero Monumentale è discosto dal centro di Milano ma sempre all’interno della città. Costruito a metà del 1800 in stile eclettico, al visitatore che supera l’ampio piazzale si presente un’area di pace e di silenzio. Negli ampi spazi verdi dei viali si inseriscono monumenti funerari e cappelle che sono opere d’arte di valore e al tempo stesso memoria dei molti protagonisti della vita di Milano. L’entrata principale al Cimitero avviene attraverso la grande struttura centrale il Famedio, il Tempio della Fama, ove sono sepolti o ricordati alcuni grandi Italiani: Alessandro Manzoni, Carlo Cattaneo, Arturo Toscanini …

DSC00269 MI CimiteroMonum VialiIngresso RX4j TT

Vista interna dell’Ingresso e dei Viali del Cimitero Monumentale

DSC09975 MI CimiteroMonum FamedioInt RX4j TT

L’interno del Famedio con la tomba di Alessandro Manzoni

Per vedere altre Immagini a 360° di Milano >>> MILANO 360°